Workshop – Progetti di qualità per risparmiare

Workshop – Progetti di qualità per risparmiare

Commenti disabilitati

Venerdì 10 aprile dalle ore 10 alle 18

Auditorium Biagi / Salaborsa

Il primo giorno degli Stati Generali è dedicato alla formazione dei professionisti che si occupano di mobilità nuova: mentre all’Urban Center giornalisti e operatori della comunicazione dibattono sull’evoluzione del linguaggio della mobilità nuova, all’Auditorium Biagi  si svolge un workshop formativo per amministratori e tecnici comunali organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, sulla progettazione di percorsi ciclabili e interventi di moderazione del traffico, valido per il rilascio di 5 crediti formativi professionali.

La giornata è dedicata a spiegare come realizzare, implementare e comunicare interventi infrastrutturali, già attuali e praticabili, e prevede un confronto sulle best practice europee ed italiane.

Dalle 10 alle 13 la prima parte del corso – “Progettare la mobilità nuova: ciclabilità e moderazione a basso costo

  • La visione della Mobilità Nuova;
  • Biciplan e progettazione dei percorsi ciclabili portanti;
  • Moderazione del traffico, zone 30 e ciclabilità diffusa;
  • Dibattito

Dopo il coffe-break, la seconda parte, dalle 14 alle 16, “Esempi pratici a confronto” sarà improntata sull’analisi e la verifica delle migliori esperienze italiane in tema di Mobilità Nuova: il progetto di riqualificazione di Via Emilia Ospizio (RE), la Zona 30 di Torino Mirafiori, le living street e le sperimentazioni di zone 30 con i casi di Terni, Modena e Casalmaggiore e il senso unico eccetto bici.

Programma dettagliato:

10:00 – 13:00   Progettare la Mobilità Nuova: ciclabilità e moderazione del traffico

10:00 – 10:30              La visione della Mobilità Nuova:

  • Introduzione ai concetti della Mobilità Nuova
  • La Mobilità Nuova in Europa
  • Sicurezza stradale
  • Dalla separazione alla condivisione: diamo strada alle persone
  • Comunicazione e cultura della Mobilità Nuova
  • Il modello della Mobilità Nuova

10:30 – 11:30              Progettare una città ciclabile:

  • Il Biciplan
  • Individuazione degli itinerari portanti
  • Definizione delle tipologie progettuali
  • Caratteristiche fisiche e funzionali
  • Servizi per la bicicletta
  • Segnalamento dei percorsi
  • Casi pratici:
    • Le rotatorie
    • Senso unico eccetto bici
    • Corsie di preselezione e attestamento ai semafori
    • Svolte a destra
    • Manutenzione ai bordi
    • Fermate del trasporto pubblico

11:30 – 12:30              Moderazione del traffico, Zone 30 e ciclabilità diffusa

  • Perché la moderazione del traffico?
  • Progettazione dello spazio pubblico
  • Il concetto di Living Street
  • Interventi di messa in sicurezza della viabilità principale
  • Interventi di messa in sicurezza della viabilità secondaria
  • La strategia delle zone 30
  • Imparare il traffico misto: shared space
  • Come realizzare una Zona 30: strumenti di moderazione del traffico
  • Efficacia delle Zone 30
  • Sperimentare una Zona 30

12:30 – 13:00              Dibattito

13:00 – 14:00             Coffee-break

14:00 – 16:00             Esempi pratici a confronto

14:00 – 14:40              via Emilia Ospizio e la fascia centrale polifunzionale

Matteo Dondé – Rete Mobilità Nuova

14:40 – 15:00              Sistema di tre rotatorie ad Arona

Danilo Odetto – La città possibile

15:00 – 15:20              La Zona 30 di Torino Mirafiori

Dario Manuetti – La città possibile

15:20 – 15:40              Living street e sperimentazioni: i casi di Terni e Casalmaggiore

Matteo Dondé e Giuseppe Piras – Rete Mobilità Nuova

15:40 – 16:00              La comunicazione nel progetto di zona 30 della Rosta Nuova (RE)

Servizio Politiche per la Mobilità del comune di RE

16:00 – 16:30              Dibattito finale

Per iscrizioni compila il form

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 10 aprile

“Progetti di qualità per risparmiare”

Auditorium Biagi / Salaborsa

 

Un workshop formativo per amministratori e tecnici comunali sulla progettazione di percorsi ciclabili e interventi di moderazione del traffico.

La giornata sarà dedicata a spiegare come realizzare, implementare e comunicare interventi infrastrutturali, già attuali e praticabili, e prevedrà un confronto sulle best practice europee ed italiane.

La prima parte (dalle 10:00 alle 13:00) “Progettare la mobilità nuova: ciclabilità e moderazione a basso costo” sarà strutturata nella maniera seguente:

  • La visione della Mobilità Nuova;
  • Biciplan e progettazione dei percorsi ciclabili portanti;
  • Moderazione del traffico, zone 30 e ciclabilità diffusa;
  • D

Dopo il coffe-break (dalle 13:00 alle 14:00), la seconda parte (dalle 14:00 alle 16:00) “Esempi pratici a confronto” sarà improntata sull’analisi e la verifica delle migliori esperienze italiane in tema di Mobilità Nuova: il progetto di riqualificazione di Via Emilia Ospizio (RE), la Zona 30 di Torino Mirafiori, le living street e le sperimentazioni di zone 30 con i casi di Terni, Modena e Casalmaggiore, il senso unico eccetto bici, …

 

 

Programma dettagliato:

10:00 – 13:00             Progettare la Mobilità Nuova: ciclabilità e moderazione del traffico

10:00 – 10:30              La visione della Mobilità Nuova:

  • Introduzione ai concetti della Mobilità Nuova
  • La Mobilità Nuova in Europa
  • Sicurezza stradale
  • Dalla separazione alla condivisione: diamo strada alle persone
  • Comunicazione e cultura della Mobilità Nuova
  • Il modello della Mobilità Nuova

10:30 – 11:30              Progettare una città ciclabile:

  • Il Biciplan
  • Individuazione degli itinerari portanti
  • Definizione delle tipologie progettuali
  • Caratteristiche fisiche e funzionali
  • Servizi per la bicicletta
  • Segnalamento dei percorsi
  • Casi pratici:
    • Le rotatorie
    • Senso unico eccetto bici
    • Corsie di preselezione e attestamento ai semafori
    • Svolte a destra
    • Manutenzione ai bordi
    • Fermate del trasporto pubblico

11:30 – 12:30              Moderazione del traffico, Zone 30 e ciclabilità diffusa

  • Perché la moderazione del traffico?
  • Progettazione dello spazio pubblico
  • Il concetto di Living Street
  • Interventi di messa in sicurezza della viabilità principale
  • Interventi di messa in sicurezza della viabilità secondaria
  • La strategia delle zone 30
  • Imparare il traffico misto: shared space
  • Come realizzare una Zona 30: strumenti di moderazione del traffico
  • Efficacia delle Zone 30
  • Sperimentare una Zona 30

12:30 – 13:00              Dibattito

 

13:00 – 14:00             Coffee-break

 

14:00 – 16:00             Esempi pratici a confronto

14:00 – 14:40              via Emilia Ospizio e la fascia centrale polifunzionale

Matteo Dondé – Rete Mobilità Nuova

14:40 – 15:00              Sistema di tre rotatorie ad Arona

Danilo Odetto – La città possibile

15:00 – 15:20              La Zona 30 di Torino Mirafiori

Dario Manuetti – La città possibile

15:20 – 15:40              Living street e sperimentazioni: i casi di Terni e Casalmaggiore

Matteo Dondé e Giuseppe Piras – Rete Mobilità Nuova

15:40 – 16:00              La comunicazione nel progetto di zona 30 della Rosta Nuova (RE)

Servizio Politiche per la Mobilità del comune di RE

16:00 – 16:30              Dibattito finale

 

 

Related Posts

Contatti

Segreteria organizzativa: statigeneralimobilitanuova@comune.bo.it Rete Mobilità Nuova: info@mobilitanuova.it

Back to Top